Gestione e promozione delle attività di sensibilizzazione della società civile

Promozione della partecipazione della comunità sociale ai processi di risocializzazione delle persone sottoposte a sanzioni penali

Promozione e realizzazione di assistenza sociosanitaria ai detenuti ed opportunità lavorative


Presentazione Progetto “Etico Hotel” a Bari


La Cooperativa Sociale Ermetica,  Lunedì 24 ottobre alle ore 11 presso la struttura dei Padri Comboniani, sita in Bari, alla via G. Petroni 101, ha indetto una conferenza stampa per la presentazione del progetto Etico Hotel.

Alla conferenza stampa saranno presenti, oltre ai rappresentanti della cooperativa, il Garante dei Detenuti della Regione Puglia dott. Pietro Rossi e il Provveditore per l’Amministrazione Penitenziaria per la Puglia, dott. Giuseppe Martone

EticoHotel è il primo progetto della cooperativa Ermetica, nata dall'incontro delle Associazioni Prospettiva Legale e Il Viottolo.

Ermetica è  una cooperativa sociale c.d. di tipo B,  animata dalla finalità  di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini ( specie quelli esposti al rischio di esclusione sociale ), attraverso lo svolgimento di attività agricole, commerciali e di servizi finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
Lavoratori all’interno della cooperativa saranno ex detenuti e condannati ammessi alle misure alternative alla detenzione, espressamente indicati come persone svantaggiate dall'art. 4 della L. 381/1991 (disciplina delle cooperative sociali).

La cooperativa focalizzerà la sua attenzione su tre temi fondamentali quali ambiente, mobilità e turismo.

Primo progetto della cooperativa è avviare un EticoHotel, ovvero una struttura alberghiera che permetta di inserire nel mondo del lavoro detenuti ed ex detenuti come risorsa realmente operativa, senza ipocrisie assistenzialistiche.

Il progetto “EticoHotel” prevede l’avvio di un ostello di piccole dimensioni sul modello degli ostelli della gioventù di stampo nord europeo.

L’EticoHotel che la cooperativa intende attivare si vuole inserire nella rete nazionale delle strutture che operano nell’ambito del turismo sociale, ovvero vuole rispondere ad un bisogno di socialità, attraverso lo sviluppo di legami sociali, attraverso la creazione di occasioni di arricchimento culturale e di promozione e di valorizzazione delle risorse del territorio.

Una struttura dove l’aspetto relazionale tra gli ospiti assume un ruolo di primo piano, dove la condivisione di spazi si traduce in condivisione di esperienze e la conoscenza reciproca in crescita.

L’EticoHotel si andrà ad inserire nella categoria delle strutture ricettive low budget dedicato principalmente a giovani e famiglie, italiane ed europee.

Si è scelto questo segmento perché da un punto di vista strettamente commerciale l’avvio di un ostello di tale capienza e di tale categoria andrebbe ad occupare un segmento di mercato attualmente non sfruttato a tutto discapito delle ricadute economiche/turistiche del Comune di Bari.

La cooperativa ha individuato nell’immobile di proprietà dei Padri Comboniani, sita in Bari, alla via G. Petroni 101, una struttura idonea a realizzare il progetto dell’EticoHotel.

I Padri Comboniani, a seguito dell’esame del progetto “EticoHotel”, si sono dichiarati disposti a cedere in comodato d’uso gratuito parte della loro attuale sede barese per un numero di anni sufficiente per l’avvio e la crescita del progetto.

Tuttavia, da una prima perizia effettuata, si è rilevato che i lavori di ristrutturazione e di riqualificazione dell’immobile richiedono un investimento importante, una cifra smisurata per le disponibilità economiche delle due associazioni, oggi tenacemente impegnate ad  un’opera di sensibilizzazione di istituzioni, associazioni di categoria, privati.

Questo progetto si concentra su due aspetti cruciali della questione carceraria:

• UN LAVORO ANCHE PER TE (reinserimento sociale lavorativo)
• UN TETTO ANCHE TER TE (reinserimento sociale abitativo)

entrambi finalizzati al reinserimento sociale accompagnato, il solo che vada oltre l’assistenzialismo per un rientro, in dignità, dei detenuti in società.

Link di approfondimento: http://www.prospettivalegale.it/component/content/category/38.html

Per maggiori informazioni:

Associazione Prospettiva Legale
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Associazione Il Viottolo
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.