Gestione e promozione delle attività di sensibilizzazione della società civile

Promozione della partecipazione della comunità sociale ai processi di risocializzazione delle persone sottoposte a sanzioni penali

Promozione e realizzazione di assistenza sociosanitaria ai detenuti ed opportunità lavorative

Per le Sezioni unite l’esito positivo dell’affidamento in prova esclude la rilevanza del precedente a fini di contestazione della recidiva Cass., Sez. un., udienza pubblica del 27 ottobre 2011, Pres. Lupo, Rel. Conti, Ric. Marcianò (informazione provvisoria)

Il servizio novità della Corte Suprema di cassazione comunica che, in esito alla pubblica udienza del 27 ottobre 2011, le Sezioni unite hanno affrontato la seguente questione: «se l’estinzione di ogni effetto penale prevista dall’art. 47, comma 12, Ord. Pen., in conseguenza dell’esito positivo dell’affidamento in prova al servizio sociale comporti che della relativa condanna non possa tenersi conto agli effetti della recidiva».

Secondo l’informazione provvisoria diffusa, al quesito è stata data risposta «positiva».