Autorità:  Cassazione penale  sez. I, Data:  15 novembre 2011, Numero:  n. 45945
 
CARCERI E SISTEMA PENITENZIARIO - Misure alternative alla detenzione e remissione del debito - in genere Vedi tutto PERSONALITÀ DELLO STATO (Delitti contro la) - Associazioni con finalità di terrorismo e di eversione dell'ordine democratico

Al condannato per il reato di cui all'art. 270 bis c.p., l'esclusione dai benefici penitenziari ex art. 4 bis dell'Ordinamento Penitenziario si applica solo nei casi in cui il condannato abbia commesso i delitti previsti dalla norma codicistica mediante concreti atti di violenza per finalità di terrorismo, anche internazionale, o di eversione dell'ordine democratico; il concreto compimento di atti di violenza, quale specifico strumento di finalità terroristiche o eversive, costituisce, infatti, requisito necessario perché operi l'ostatività ai benefici penitenziari.