SEZIONE SORVEGLIANZA TORINO, 29/9/2010

Il reclamo previsto dall'ordinamento penitenziario in materia di permessi ha natura di mezzo di impugnazione. Pertanto, in applicazione delle disposizioni generali sulle impugnazioni, lo stesso deve indicare motivi specifici a pena di inammissibilità (fattispecie nella quale il reclamante si era limitato a richiedere al tribunale di Sorveglianza di verificare l'esattezza del provvedimento impugnato).